Da sempre affascinata dalla filosofia zen e dalla cultura giapponese, alla ricerca di un legame con le radici e i fondamenti della Mindfulness, ho recentemente avuto il piacere di conoscere l’artista calligrafica giapponese di Tokyo Shin.ei a cui ho commissionato la creazione del Kanji ‘Mindfulness’.

Ciò che ho ottenuto, e che potete ammirare nel video durante la sua creazione, è molto di più di un vero e proprio pezzo d’arte, tramite un rapporto molto stretto con l’artista (che ha lavorato nei seminari di Mindfulness nei templi in giappone) ho acquisito una vista privilegiata su una cultura unica, affascinante e stimolante, che mi spinge ad approfondirne sempre di più lo studio.

La pratica Mindfulness affonda le sue radici nella meditazione zen (zazen) e nella filosofia buddista. La moderna pratica della Minduflness fondata da Jon Kabat-Zinn ha rimosso le componenti religiose, e integrato ed arricchito la pratica meditativa a cui si ispira con i moderni concetti della psicoterapia cognitiva comportamentale di terza generazione, creando un protocollo basato sul metodo MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) un metodo scientificamente testato e validato per la riduzione dello stress. 

Cosa sono i Kanji

Il moderno sistema di scrittura giapponese, utilizza tre principali tipi di caratteri: logogrammi (kanji), due sillabari (hiragana e katakana) e l’alfabeto latino in casi ristretti (rōmaji).

Fra questi è il Kanji, è quello che manifesta su di me il fascino maggiore.

Il Kanji Mindfulness

Vi sono alcuni Kanji che possono rappresentare il concetto di Mindfulness, quello che secondo il parere dei monaci zen giapponesi più si avvicina al concetto di Mindfulness è quello mostrato in testa all’articolo.

 Questo kanji è composto da due elementi, la parte superiore che lo ricopre come un tetto, un picco o una montagna, significa presenza, ora, oggi, in questa era, in questo momento. Al di sotto del picco, c’è shin che può essere tradotto come cuore o mente. 

La combinazione di questi due caratteri suggerisce questa possibile interpretazione: cuore e mente messe assieme in questo preciso momento, piena consapevolezza con il cuore